“Laurent Garnier. Off the record”, il docu-film sulla vita della leggenda della musica techno a gennaio 2022.

Laurent Garnier

Per tre giornate in esclusiva al cinema, con l’inizio del 2022, arriva nei cinema italiani “Laurent Garnier. Off the record”

Arriva nei cinema italiani il 10, 11 e 12 gennaio 2022 con Wanted Cinema “Laurent Garnier. Off the record”, il docu-film sulla vita della leggenda della musica techno: Laurent Garnier.

Laurent Garnier
Il poster ufficiale del docu-film “Laurent Garnier. Off the record” che sarà in esclusiva nei cinema italiani il 10, 11 e 12 gennaio 2022

Il film, diretto da Gabin Rivoire, traccia il percorso artistico di uno dei dj più apprezzati al mondo e pioniere della musica techno. Attraverso esclusive immagini d’archivio e filmati del recente tour mondiale, l’artista stesso ripercorre la sua affermazione sulla scena musicale dagli anni ’80 ad oggi, da figlio di un proprietario di luna park a Cavaliere della Legion d’Onore, tutto grazie alla sua impareggiabile passione per la musica.

Un intenso viaggio nella vita, tanto eccezionale quanto quotidiana, di uno dei più grandi dj del mondo per raccontare la vera storia di quella che è stata l’ultima grande rivoluzione musicale del XX secolo. Dall’esibirsi davanti a 15.000 persone al Sonar Festival di Barcellona al Bassiani in Georgia, considerato tra i locali più noti di musica tecno, passando per i club affollati di Tokyo. Dalla leggendaria pista da ballo dell’Hacienda di Manchester alle stradine secondarie dei vicoli di Detroit.

Laurent Garnier ha dichiarato: «La domanda è: perché mi sono buttato nella musica house? Forse mi sbagliavo, ma penso davvero che sia perché ero un grande amante della musica. Amavo la disco, amavo il reggae, adoravo la new wave, amavo il punk, amavo il soul. L’house e la techno sono l’essenza di tutto messo insieme. La musica house era quella che stavo aspettando».

Il docu-film“Laurent Garnier. Off the record”è impreziosito da interviste e testimonianze dei suoi colleghi dj e da tutti coloro con cui ha lavorato, come Carl Cox, Jeff Mills, The Blessed Madonna (conosciuta precedentemente come The Black Madonna), Peggy Gou, Kerri Chandler, Manu Le Malin, Mr. Oizo, Pedro Winter, Derrick May, Lenny Dee, l’ex Ministro della Cultura Jack Lang, produttori musicali e giornalisti.

«Laurent vuole farti piangere. È questo quello che vuole fare.

Vuole davvero collegare le tue emozioni al suono».

Carl Cox

«Laurent è il genere di dj che un dj va ad ascoltare,

perché sa che imparerà qualcosa»

Jeff Mills

«È il Papa»

The Blessed Madonna

 

«Non è solo un Dj, crea cultura»

Peggy Gou

 

L’elenco della sale aderenti, in continuo aggiornamento, è consultabile sul sito Wanted CinemaSaranno inoltre organizzate in tutta Italia speciali proiezioni accompagnate da concerti e live session.

Radio M2o è chiaramente la radio ufficiale per il docu-film nel quale per la prima ed unica volta Laurent Garnier ha permesso di documentare la sua vita.

Matteo Magazzù

Speaker e attore romano, ama la musica, il teatro, l'arte, il cinema, la televisione.

View All Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *