Arena di Verona riparte dal vivo con la Settimana Della Musica

Arena di Verona

Parte con la conferenza stampa di lunedì 31 agosto 2020 la SETTIMANA DELLA MUSICA, l’evento che è stato organizzato per riaccendere l’attenzione ancora di più sulla musica e sui live durante la pandemia di Coronavirus, e che vedrà dal 2 al 6 settembre 2020 una serie di eventi musicali nella magica cornice dell’Arena di Verona.

Tra i tanti eventi in programma ci saranno anche la Partita del Cuore, con due speciali semifinali e una finalissima e i Seat Music Awards, solitamente previsti per la prima settimana di giugno, e posticipati al 2 e 5 settembre sempre con la conduzione di Carlo Conti e Vanessa Incontrada, che racconteranno il meglio della musica italiana di quest’anno appena passato, e il gran finale in live streaming di “Heroes” il tutto nella straordinaria e magica cornice dell’Arena di Verona.

Ma tra le novità dei Seat Music Awards Vanessa Incontrada ha affermato: “Sarà in parte diverso, perché quest’anno non premieremo la musica, ma la stessa sarà protagonista vera e assoluta, senza gare. Inoltre per la prima volta il palco sarà centrale nell’Arena di Verona, con una visione a 360° e per me è un’esperienza nuova e dovrò chiedere a Carlo di aiutarmi a gestirla, così come la mancanza di possibilità di avvicinarsi, soprattutto per me che sono così fisica.”

Arena di Verona - Seat Music Awards
Il 2 e 5 settembre andranno in onda i Seat Music Awards 2020 condotti da Carlo Conti e Vanessa Incontrada

Carlo Conti poi afferma che per lui l’Arena di Verona è una casa, una famiglia: “E’ stata sempre una festa per me negli anni precedenti, anche con Il Volo; con gli amici Panariello e Pieraccioni. Tornare quest’anno e fare qualcosa di importante per tutti i lavoratori mi rende ancora più orgoglioso: tutti gli artisti che si esibiranno durante le serate saranno i primi infatti a devolvere una parte dei loro compensi per aiutare tutti i lavoratori dello spettacolo, a tutti i livelli, ragazzi e ragazze che ogni giorno lavorano per questo. Lo stesso Nek, che condurrà uno speciale domenica pomeriggio legato ai Seat Music Awards oltre che la diretta su RadioDue insieme a Carolina Di Domenico per seguire le serate, ha devoluto l’incasso della sua tournée estiva per la causa.”

A proposito di numeri, Ferdinando Salzano, fondatore di Friends & Partner, ci tiene a sottolineare quanto questa importante settimana potrà essere un piccolo aiuto per una parte di tutti quei lavoratori dello spettacolo, negli ultimi mesi definiti anche purtroppo ‘invisibili’: “Durante la settimana lavoreranno 1415 lavoratori divisi tra 126 artisti tra gli Awards, la Partita del Cuore e Heroes; 263 musicisti; 297 collaboratori di staff tra parrucchieri, truccatori e manager tra gli altri; 166 tecnici di palco; 315 uomini della sicurezza; 322 tra facchini, hostess e organi di sicurezza e ben 58 tecnici solo per lo streaming. Certo non sarà la totalità di tutti i lavoratori del mondo della musica e dello spettacolo, ma questa ripartenza è intanto un aiuto per loro e un piccolo tassello per tutti.”

Questi mesi sono stati molto difficili per tutti, ma nonostante questo qualcosa di positivo la pandemia mondiale lo ha, paradossalmente, fatto: per la prima volta in assoluto infatti tutte le radio italiane si sono unite in tre diversi eventi come “Musica che unisce”, “Radio per l’Italia” e “I Love My Radio” che hanno visto per esempio collaborare tra gli altri RadioDue di Paola Marchesini e Radio Italia con il vicepresidente Marco Pontini che trasmetteranno entrambi lo show, così come le più importanti aziende di concerti live da Live Nation, Vivo Concerti e Friends & Partner che hanno collaborato insieme a questi grandi eventi e non solo.

“Mi manca terribilmente quel momento in cui si spengono le luci e parte il live” afferma Clemente Zard, amministratore delegato di Vivo Concerti, “la ripartenza di questa settimana, dopo qualche piccolo e sporadico concerto quest’estate, mi riempie il cuore di gioia, perché io come il pubblico tutto, ho bisogno della musica dal vivo, di aggregazione e condivisione che è anche alla base della socialità.”

Arena di Verona
Da Verona, accendiamo la musica con le serate dei Seat Music Awards, della Partita del Cuore e con il live streaming di Heroes

Anche il calcio si metterà a disposizione della musica in quanto la Partita del Cuore, in onda su Raiuno il 3 settembre, lavorerà per aiutare i lavoratori dello spettacolo grazie alle 4 squadre capitanate da Alessandra Amoroso, Gianni Morandi, Raoul Bova e Salmo e che vedranno tra gli altri nelle squadre Pio e Amedeo, che si sono auto definiti presidenti giocatori; Milena Bertolini nella squadra della Amoroso; Paolo Maldini in quella di Bova; Paolo Bonolis in quella di Morandi e Eros Ramazzotti e Massimo Giletti capitanati da Salmo.

La musica e le canzoni saranno padrone indiscusse a Verona e non solo: è stata scelta “Canzone” di Lucio Dalla, nella versione di Francesco De Gregori e Antonello Venditti, come colonna sonora della settimana, ma Stefano Coletta, direttore di Raiuno, ha citato anche la canzone di Fiorella Mannoia “Il peso del coraggio” che ascolta spesso nei momenti difficili “e riascoltarla ora, fa davvero bene al cuore perché dà l’energia per continuare a perseguire quei valori di passione e onestà importantissimi per tutti noi.”

La musica e tutto l’impianto della discografia riparte dal luogo simbolo dell’Arena di Verona, che inaugurerà dal 1 settembre anche il nuovo sito arenalive.it dedicato ancora di più allo streaming e alla narrazione social dei grandi eventi, e che nei mesi più bui è stata anche la magica cornice della performance live di Diodato con “Fai rumore” per l’Eurovision Song Contest, e che speriamo possa essere il vero segnale di ripartenza che tutti aspettiamo con ansia.

3 comments on “Arena di Verona riparte dal vivo con la Settimana Della Musica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *