Matilde G: “Doorbell” è un brano divertente e frizzante, proprio come me.

Matilde G

Direttamente dall’altra parte del mondo, abbiamo avuto il piacere di ospitare alla Hit Chart Top 20, Matilde G che ci ha presentato il suo primo singolo ufficiale “Doorbell”.

Matilde G ci ha raccontato di come è la vita a Singapore, dove si è trasferita per proseguire la sua carriera musicale, di come è nato il suo nuovo percorso, delle varie collaborazioni e dei tanti progetti futuri.

Matilde G
Ecco la cover ufficiale del nuovo singolo di Matilde G “Doorbell”

Ecco quello che ci ha raccontato Matilde G:

“Diamo il benvenuto a Matilde G! Dall’altra parte del mondo, nel vero senso della parola, ma grazie alla tecnologia con noi quest’oggi! Ma partiamo subito da Singapore. Cosa ti ha spinto a trasferirti lì dall’Italia?”

Io sono a Singapore per gli studi. Vivo qui già da due anni e devo dire che mi trovo bene. Ovviamente mi manca tantissimo l’Italia, ma qui sto avendo tante opportunità con la musica. Ho trovato un’etichetta e sto facendo un sacco di collaborazioni con gente di qui; sono tutti strepitosi. Tra un po’ finalmente si potranno fare i live, sono troppo contenta. Sono davvero fuori di me. 

“Sei arrivata sul podio di ‘Singapore’s Got Talent’ nel 2019: che esperienza è stata vivere un talent in un altro paese? Quali sono le differenze con i nostri? E qui in Italia ci avevi provato?”

In Italia ancora non avevo provato a partecipare a un talent, ma quest’anno sto provando a fare X Factor e altri talent e, anche se sono a Singapore, mi stanno rispondendo tutti. Spero di poter tornare per poter farli. Singapore’s got Talent è stata un’esperienza molto bella anche perché ho avuto l’opportunità di conoscere e vedere tantissimi artisti locali davvero bravissimi, come un chitarrista e un pianista che non mi scorderò mai. E’ stato emozionante e interessante vedere le differenze. 

“Sei stata poi notata dall’etichetta svedese The Kennel AB, che ha prodotto tra le altre anche Pussycat Dolls e Celine Dion. Com’è stato l’incontro con loro? Quale è stata la tua reazione alla chiamata?”

Io sono stata sempre molto attiva sui social fin da quando ero più giovane. Sono anni che ormai posto video musicali e altro e quindi mi hanno notato. Abbiamo iniziato a scriverci durante il lockdown dell’anno scorso, ci siamo incontrati, abbiamo cominciato a fare qualche canzone insieme e devo dire che sono dei produttori eccezionali: un team di persone favolose, molto amichevoli, professionali. Qui lavorano molto bene, sono tra le righe e fanno tutto in modo molto efficiente. Sono fortunata a lavorare con loro. 

“Il tuo primo singolo di questo nuovo percorso è “Doorbell” che a breve ci andiamo ad ascoltare. Come è nato il brano? E ti va di raccontarci anche del videoclip?”

Il brano parla di una ragazza che si vuole divertire. Mi rappresenta molto perché io sono per il divertimento, sono molto positiva, socievole ed estroversa. Anche il videoclip è molto in tema perché è colorato e frizzante e per la prima volta mi vede anche nelle vesti di ballerina. Io non ho mai ballato, ma è stato divertentissimo riprenderlo. Non me lo sarei mai aspettato. Ho preso lezioni di ballo e imparato la coreografia: è stata un’esperienza molto formativa per me.

“Quanto dovremmo aspettare per l’album vero e proprio? Riuscirai a venire anche in Italia prossimamente?”

Assolutamente! Io voglio tornare in Italia il più presto possibile perché mi manca davvero. I prossimi passi saranno l’uscita del prossimo singolo che esce a Maggio. Mi piace tantissimo e per questo sono molto emozionata. Secondo me piacerà tantissimo anche a voi. Stavamo pensando anche ad un EP a fine anno, però quello è ancora un work in progress perché al momento è solo un’idea.

Per recuperare tutte le interviste passate clicca qui. Appuntamento con la Hit Chart Top 20 ogni lunedì in diretta dalle 20 alle 22 su SPREAKER e sul nostro sito ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *