EsseNziale: “Le tue insicurezze possono renderti perfetto agli occhi degli altri.”

EsseNziale

Ospite dell’ultima puntata della Hit Chart Top 20 è stato il giovanissimo EsseNziale che ci ha presentato il nuovo singolo “Autostima”.

Oltre a parlare del nuovo brano, con EsseNziale abbiamo parlato anche dei suoi esordi, dei suoi riferimenti musicali e di come si rapporta un giovane artista con la musica oggi tra social e talent show.

EsseNziale
Ecco la cover ufficiale del nuovo singolo di EsseNziale dal titolo “Autostima”.

Ecco quello che ci ha raccontato EsseNziale:

“Siamo in compagnia di EsseNziale per parlare del suo nuovo singolo “Autostima” un titolo molto importante per tutti, perché sottolinei di avere sicurezza in se stessi e soprattutto nelle proprie insicurezze. Ci vuoi raccontare di come è nato il brano?”

Il brano è stato prodotto da Dani De Santis e registrato dal mio fonico e amico Gantex presso il nostro studio. “Autostima” è nato in un periodo in cui mi sentivo molto insicuro, ma credo sia una sensazione capitata a tutti. Ho pensato che scrivendo un brano che parlasse di me e di questo mio malessere, potesse servire ed essere utile anche anche ad altre persone che si possano sentire in quello stesso stato. Credo che le insicurezze possano renderti perfetto in realtà agli occhi degli altri.

“La musica è stata molto importante nella tua vita, soprattutto come rifugio per gli atti di bullismo che hai ricevuto da piccolissimo.  Quali sono stati però gli artisti a cui ti sei ispirato e che ti hanno spinto a fare musica?”

Io sono partito ascoltando Moreno, ai tempi dell’inizio. Poi sono passato a J-Ax e Rancore che secondo me è Dio per la musica e il genere che mi piace molto.

“Sei giovanissimo ma hai le idee già ben chiare e anche tanti brani in serbo da far uscire. Come proseguirà la tua carriera? Stai pensando di far uscire un album di inediti vero e proprio o continuerai con la strada dei singoli? Da cosa è nato il tuo nome d’arte?”

Posso dire che a Novembre uscirà un nuovo singolo ma non posso dire di più né titolo né altro, ma ne sentirete delle belle. Però con la mia etichetta abbiamo dei progetti che presto usciranno ma non posso dire molto di più. Il mio nome d’arte nasce dall’esigenza essenziale che ho io di scrivere musica: è un bisogno essenziale per me e scrivere i testi mi serve per esprimermi al meglio e sfogare i miei pensieri.

“Ormai sembra sempre più un dato di fatto che per emergere bisogna passare necessariamente dai talent. Qual è il tuo giudizio a riguardo? Stai pensando di parteciparci o preferisci farti le ossa da solo con tanta gavetta?”

Fino a qualche tempo fa avevo un’idea diversa sui talent: pensavo non fossero un vero trampolino di lancio e che gli artisti usciti dagli stessi magari riuscivano a durare un anno e poi sparivano nuovamente nel dimenticatoio. Però guardando l’ultima edizione di Amici di Maria De Filippi, sono usciti tanti artisti che secondo me sono molto validi e dureranno nel tempo come Sangiovanni e Aka7even. Penso che quindi Amici e X Factor possano essere dei buoni trampolini di lancio, almeno io ci proverò.

“Essendo tu giovanissimo qual è il tuo rapporto con i social? Questi possono aiutare realmente secondo te chi vuole farsi conoscere per fare musica o rischiano di inondare l’etere di persone che vogliono provare a farcela?”

Ciò che ti differenzia dagli altri è il tuo stile, la tua musica, il tuo comportamento è tutto. E’ normale secondo me che nel 2021 le pagine social siano importanti per ogni artista che dovrebbe lavorarci anche su un po’. Io tendo a gestire al meglio i miei social, anche perché credo che se uno non ha molto da dire e da dare, difficilmente sarà anche molto seguito.

Per recuperare tutte le interviste passate clicca qui. Appuntamento con la Hit Chart Top 20 ogni lunedì in diretta dalle 20 alle 22 su SPREAKER e sul nostro sito ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *