FIAT131: “In una storia siamo sempre pronti a dare l’ultima possibilità. Con ‘L’ultimo rigore’ ho deciso di chiudere una relazione lunga dieci anni.”

FIAT131

Nel lunedì di Pasquetta è stato nostro ospite FIAT131 che ci ha parlato, durante l’intervista, del suo nuovo singolo “L’ultimo rigore”.

Con FIAT131 abbiamo parlato del suo nuovo brano, delle sue influenze musicali, del rapporto che la musica ha con i social media e i talent show e di tutti i progetti futuri.

FIAT131
Ecco la cover ufficiale del terzo singolo di FIAT131 dal titolo “L’ultimo rigore”

Ecco quello che ci ha raccontato FIAT131 durante l’intervista:

“Siamo in compagnia di FIAT131 che ci parla del suo nuovo singolo “L’ultimo rigore” uscito venerdì 15 aprile in tutte le radio. Associ quindi l’ultimo rigore all’ultima occasione in una relazione che sembra essere arrivata al capolinea. Ci racconti come è nato il brano?”

“L’ultimo rigore” è in effetti l’ultima possibilità: in una storia siamo sempre pronti a darci l’ultima possibilità per portarla avanti, mentre io ho deciso di fare il contrario. Quando è arrivata l’opportunità dell’ultima possibilità ho deciso di fare un passo indietro. E’ una scelta coraggiosa ma inevitabile, perché quando ti rendi conto che va male a prescindere è inutile andare avanti.

“A proposito quindi di una relazione che sembra essere giunta al termine, tu sei più per tirare il rigore e fare centro, riprovandoci, o tirare alto e far sì che il rapporto si chiuda se ormai incrinato?”

Dipende dalla situazione. Nella vita cerco sempre di andare avanti ma nello specifico di questa storia era giusto interrompere questo rapporto. In realtà io sono un eterno malinconico, un eterno innamorato: solitamente il cantautore scrive delle sue sofferenze, in questo caso, mi dispiace, sono stato io a far soffrire l’altra persona. Ho deciso di pensare un po’ al ‘carpe diem’, è andata così, forse doveva proprio finire ed è importante rendersene conto per non far stare male gli altri e noi alla fine. E’ stata una storia bellissima, con alti e bassi, ma dopo dieci anni mi sono sentito di dare una scossa a questa stabilità della relazione.

“Da cosa deriva il tuo nome d’arte FIAT131? E quali sono state le tue influenze musicali che ti hanno segnato nel tuo percorso?”

La scelta del nome nasce dalla macchina che usava mio nonno, che ancora fino a pochi anni fa era conservata nel garage. Mi ricordo da piccolo le grandi traversate con mamma e papà che utilizzavano la Fiat 131 di nonno con le musicassette di Lucio Dalla e Pino Daniele. Il nome più adatto alla mia storia era proprio FIAT131, da dove alla fine è forse partito tutto. Amo tantissimo Dalla, ma anche De Gregori, Battisti e i grandi artisti italiani, anche se la mia voce forse è più adatta al genere R’n’B, molto più difficile nel nostro paese.

“Qual è il tuo rapporto con i social media e i talent show? Possono aiutare una carriera o rischiano di fare un effetto boomerang per la propria carriera?”

Ad oggi credo che i talent show siano una grande mano per i ragazzi, ma dipende da come l’affronti. Se già conosci il tuo mondo musicale e sei consapevole di come sei, partecipandoci riesci a farti conoscere dal pubblico e quindi è un’ottima vetrina. Per i social invece sono assolutamente un boomer e non ho le mezze misure: o non pubblico niente o da calabrese, che si appassiona, inizio a postare senza sosta, facendo 40 storie al giorno. Ho trovato una quadra forse ora, con un paio di storie al giorno…

“Quali sono i tuoi prossimi progetti? Stai già lavorando ad un album ed anche ad un live estivo?”

Sto lavorando al disco, e dopo il terzo appena uscito “L’ultimo rigore” ne usciranno sicuramente altri nel corso dell’anno; ma non posso svelarvi di più. Abbiamo fatto un appuntamento al Blue Note di Milano lo scorso mercoledì; ci saranno delle date anche quest’estate ma non vi so dire ancora quando perché non mi sto occupando personalmente a questo, ma sono concentrato proprio sul lavoro dell’album; ma prometto che su questo usciranno sicuramente post e storie sui miei social!

Per recuperare tutte le interviste passate clicca qui. Appuntamento con la Hit Chart Top 20 ogni lunedì in diretta dalle 20 alle 22 su SPREAKER e sul nostro sito ufficiale.

Matteo Magazzù

Speaker e attore romano, ama la musica, il teatro, l'arte, il cinema, la televisione.

View All Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *