Elena Faggi: “Venerdì esce il mio EP “Prevedibile”. Sarò banale ma sogno di esibirmi su di un palco importante in un concerto pieno di gente che canti a memoria tutti i miei brani.”

Elena Faggi è stata ospite del nostro appuntamento live, nel quale ci ha presentato l’ultimo brano “Manchi tu”, contenuto nell’album in uscita questo venerdì 18 novembre.

Oltre a parlarci di come sia nato l’ultimo singolo, con Elena Faggi abbiamo affrontato anche i ricordi di Sanremo Giovani 2021 quando partecipò con “Che ne so”, del rapporto con il fratello Francesco con il quale collabora sempre, fino ai sogni e tutti i progetti in cantiere per la sua carriera.

Elena Faggi
Ecco la cover del nuovo singolo di Elena Faggi “Manchi tu”, che sarà contenuto nell’EP “Prevedibile”, in uscita questo venerdì

Ecco quello che ci ha raccontato Elena Faggi durante l’intervista:

“E’ uscito il 28 ottobre il nuovo singolo di Elena Faggi “Manchi tu”, in cui racconti quello che può succedere quando una cotta diventa quasi ossessione, senza che l’altra parte lo sappia… Ci racconti meglio questo brano?”

E’ nata in camera mia, con il mio ukulele. “Manchi tu” è la seconda canzone che ho scritto in italiano, il giorno dopo che composi “Che ne so”, che poi portai a Sanremo Giovani 2021 e sembra un po’ un continuo dello stesso brano. Racconta di quando ti piace molto una persona, non è solo una cotta ma inizi ad immaginarti a come sarebbe tutta la vita con quella persona. Possiamo dire che parte come un’ossessione però in senso buono perché al tempo stesso hai paura ad esprimere i tuoi sentimenti per non dover rimanere delusa qualora non fossero corrisposti.

“Tra l’altro questo è il proseguimento di “Che ne so” il brano che portasti tra le Nuove Proposte di Sanremo 2021. Che ricordo hai di quell’esperienza? Cosa è cambiato in un anno circa?” 

Quell’esperienza di Sanremo Giovani mi ha fatto crescere davvero tanto perché è successa tra l’altro in un periodo pieno di momenti importanti e fondamentali nella mia vita: ho preso la maturità e la patente dopo Sanremo e quindi è la prima esperienza a cui penso quando mi devo dare forza per andare avanti in questo mondo. Mi ripeto spesso che essendo arrivata già su di un palco così importante non posso gettare la spugna e devo mettercela tutta perché questa è la strada che voglio fare.

“Da sempre lavori e collabori con tuo fratello Francesco per i tuoi brani. Quanto è importante condividere questo mestiere con una persona che ti conosce molto bene? Siete sempre d’accordo sulle scelte?”

E’ importantissimo condividere con una persona che conosci bene il tuo lavoro. Con Francesco siamo ovviamente cresciuti assieme e ci conosciamo molto bene, anche perché lui non è solo mio fratello ma anche il mio migliore amico. Alle volte capiamo delle cose ancora prima di dircele, soprattutto sul palco, quando riusciamo a gestire qualsiasi imprevisto si presenti senza problemi, come quella volta che abbiamo dovuto suonare a cappella perché non funzionavano gli strumenti e senza perderci d’animo abbiamo portato a casa il risultato.

Non siamo sempre d’accordo ovviamente (sorride) come è normale che sia… alle volte forse proprio perché siamo fratelli siamo molto diretti e senza freni. Credo che con Francesco ci troviamo bene sia sul lavoro che nella vita privata; usciamo spesso insieme infatti e non ci separiamo mai l’uno dall’altra, quindi dobbiamo andare per forza andare d’accordo!

“A soli 20 anni hai già una carriera di tutto rispetto. Qual è però un sogno ancora non realizzato che vorresti presto si esaudisse?”

 Sarà banale, ma il mio sogno più grande è quello di fare uno di quei concerti su un palco immenso e pieno di gente, dove tutte le persone cantino assieme a me le mie canzoni. Sono sicura che in quel momento scoppierei a piangere senza dubbio.

“Quali sono i tuoi prossimi progetti? Stai già lavorando al tuo album?” 

Sì, sta per uscire, precisamente alla mezzanotte di questo giovedì, 17 novembre 2022, il mio EP composto da sei brani, tre dei quali sono già usciti come “Manchi tu” e gli altri tre invece sono degli inediti. Si intitolerà “Prevedibile” e non vedo l’ora che possiate ascoltarlo tutti.

Per recuperare tutte le interviste passate clicca qui. Appuntamento con la Hit Chart Top 20 ogni lunedì in diretta dalle 20 alle 22 su SPREAKER e sul nostro sito ufficiale.

Matteo Magazzù

Speaker e attore romano, ama la musica, il teatro, l'arte, il cinema, la televisione.

View All Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *