Mariah Carey e #MC30: i festeggiamenti per i 30 anni di carriera della diva del R’n’B

Mariah Carey

Mariah Carey compie “30 anni” e per festeggiare degnamente una delle dive della pop e R’n’B culture mondiale è stato creato un hashtag apposta #MC30.

Quest’anno, 2020, infatti Mariah Carey compie 30 anni di carriera ed ha deciso di non tirarsi indietro, regalando ai fan che l’hanno sostenuta tanto durante il suo percorso, molte sorprese.

Ad inizio degli anni ’90 Mariah Carey è una giovane cantante statunitense che si fa conoscere al grande pubblico che grazie a “Vision of love” e “Someday” la rendono da subito popolare in tutti gli USA, permettendole di vincere due Grammy Awards con appunto il primo singolo tratto da “Mariah”.

Ma dopo “Emotions” e “Music Box” è con l’album natalizio “Merry Christmas”, ma in particolar modo con la super hit planetaria “All I want for Christmas is you” del Natale 1994, che Mariah Carey ottiene il successo e riconoscimento in tutto il mondo: ancora oggi infatti, a distanza di più di 25 anni “All I want for Christmas is you” rientra sistematicamente in classifica di vendita ogni Natale ed ha superato ampiamente i 15 milioni di dischi fisici venduti e più di 50 milioni di streams sulle piattaforme musicali.

Nei primi anni del 2000 però la oggi cinquantenne Mariah subisce delle battute di arresto, non riuscendo più a produrre i numeri straordinari degli inizi; sarà poi grazie a “The emancipation of Mimi” e il singolo “We belong together” che Mariah tornerà a conquistare le vette della Billboard Hot #100, rimanendoci per ben 14 settimane consecutive.

Mariah Carey
Il nuovo album di Mariah Carey per festeggiare i 30 anni di carriera si chiamerà “The Rarities”

Dal 28 agosto quindi, ogni venerdì, Mariah Carey ha deciso, in collaborazione con la sua casa discografica Sony, di pubblicare in formato digitale, rarità, video, foto, remix e inediti mai pubblicati prima; un percorso che porterà anche, il 29 di Settembre, alla pubblicazione di “The meaning of Mariah Carey”, il libro di memorie che analizzerà in profondità il lungo viaggio di sopravvivenza e di resilienza per questioni razziali, di identità e classe sociale affrontato dalla diva americana prima del grande successo.

Ma non è finita qui. Lo scorso 21 agosto infatti è stato pubblicato anche un nuovo singolo “Save the day” in collaborazione con Ms. Lauryn Hill, che parte da un brano scritto anni fa e mai completato fino ad oggi quando durante la pandemia la stessa Mariah ha pensato essere adatto per il momento drammatico che stavamo vivendo tutti quanti: “il messaggio suona vero ora più che mai: ‘We’re all in this together” 

“Save the day”, che contiene anche il sample di un’altra hit mondiale come “Killing me softly with his song” dei Fugees, farà parte di “The Rarities”, un doppio album che includerà una raccolta dei suoi brani preferiti dal grande archivio della cantante e una seconda parte dedicata alle registrazioni integrali del suo primo live in Giappone del 1996.

Insomma come insegna la Regina Elisabetta di Inghilterra i festeggiamenti saranno lunghi e maestosi, proprio come la Queen of Melisma merita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *