Sanremo Giovani 2020: come inviare la propria candidatura

Sanremo giovani 2020

Ci eravamo fermati con Sanremo 2020 ed i festeggiamenti per una straordinaria 70° edizione prima che tutto fosse bloccato dalla pandemia, così si prova a ripartire proprio dall’evento per eccellenza che catalizza milioni di telespettatori ogni anno: il Festival di Sanremo ed in specifico Sanremo giovani 2020.

Da oggi, 1 settembre 2020, come una sorta di capodanno dei progetti e degli obiettivi da realizzare, è possibile inviare le domande di partecipazione alle selezioni di Sanremo Giovani 2020.

Di seguito i link utili per conoscere il regolamento di partecipazione e come inviare la propria candidatura.

Regolamento e come partecipare 

Sanremo Giovani 2020 link adesione

Guida su come inviare la domanda di partecipazione 

Dopo aver ascoltato i brani ammessi, la commissione musicale effettuerà una prima selezione propedeutica all’audizione dal vivo utile a comporre la rosa dei 20 semifinalisti in gara durante i 5 appuntamenti di Ama Sanremo.

Nell’autunno di RaiUno, sono infatti previsti 5 appuntamenti in seconda serata (dopo una puntata speciale de “I Soliti Ignoti” e una della fiction con Luca Argentero “DOC”) nella quale Amadeus, giocando con il suo nome e la passione per il Festival di Sanremo, farà scoprire al pubblico e agli appassionati i giovani finalisti selezionati che andranno poi a scontrarsi in una prima serata a dicembre per decretare gli effettivi finalisti che a marzo si contenderanno il titolo di miglior artista emergente dell’edizione 2021.

L’appuntamento di dicembre con i giovani è diventata ormai una tradizione, reintrodotta da Carlo Conti nel 2015 e che ha avuto il suo grande exploit sicuramente nell’edizione di dicembre 2018, sotto la guida di Claudio Baglioni, quando tra i due vincitori delle due prime serate, Einar e Mahmood, si nascondeva il vincitore assoluto poi dell’edizione 2019 con il brano, diventata una hit internazionale, “Soldi”.

Sanremo Giovani 2020
Mahmood vince Sanremo Giovani 2018 prima di trionfare a Sanremo 2019 con “Soldi”

Chissà se anche quest’anno colui che vincerà la categoria giovani troverà il grande successo; ma non è detto che per trionfare bisogna per forza vincere. Basta pensare all’edizione 2016 dove, nella gara tra i giovani, c’erano ben quattro artisti che poi hanno ottenuto il grande successo commerciale.

Francesco Gabbani vinse con “Amen” la categoria giovani, per poi vincere l’anno dopo nella categoria Big con “Occidentali’s Karma”; ma in quell’anno erano presenti anche Ermal Meta, terzo con “Odio le favole” e poi vincitore tra i Big nel 2018 con Fabrizio Moro; il già citato Mahmood arrivato 4° con “Dimentica” e infine anche Irama che con “Cosa resterà” fu eliminato durante le semifinali, ma che poi ha trionfato nella diciassettesima edizione di “Amici” di Maria De Filippi e questa primavera nel programma “Amici Speciali”.

Sanremo Giovani 2020
Carlo Conti con i ragazzi di Sanremo Giovani 2016. Tra loro i futuri trionfatori Francesco Gabbani, Ermal Meta, Mahmood e Irama

Insomma per chi dice che Sanremo non sforni più grandi giovani talenti dovrà ricredersi e chissà che anche quest’anno non si nascondano tra tutti i partecipanti nuovi artisti a cui auguriamo una lunga carriera.

1 comment on “Sanremo Giovani 2020: come inviare la propria candidatura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *