Alessandro Casillo: “Il mio sogno nel cassetto? Fare il Forum di Assago ed andarci a piedi!”

Alessandro Casillo

Nell’ultima puntata della Hit Chart Top 20 abbiamo avuto il piacere di chiacchierare con Alessandro Casillo, che è tornato sulla scena musicale con il nuovo singolo “Eclissi”, anticipazione di un nuovo percorso artistico e già votabilissimo all’interno della nostra playlist.

Oltre a parlare del nuovo brano, con Alessandro Casillo abbiamo anche ricordato le sue più belle esperienze nella sua pur giovane carriera, dall’esordio a “Io Canto”, alla vittoria di Sanremo Giovani 2012, fino alla partecipazione di “Amici di Maria De Filippi” e dei sogni nel cassetto.

Alessandro Casillo
Ecco la cover del nuovo singolo di Alessandro Casillo “Eclissi”.

Ecco quello che ci ha raccontato Alessandro Casillo:

“E’ con noi Alessandro Casillo! Ad inizio mese, esattamente 10 giorni fa, è uscito il tuo nuovo singolo “Eclissi” che racconta una storia d’amore un po’ complicata. Ti va di raccontarci come è nato il brano?”

E’ nato molto velocemente questo brano; l’ho scritto qualche mese fa. E’ un brano d’amore che racconta di una storia complicata ma in realtà in maniera molto ironica. Il sound è tutta roba nuova per me e sono contento di aver fatto questa sperimentazione per me e i feedback sono tutti positivi. Quindi sono molto contento del successo di “Eclissi”.

“Anche nel videoclip ufficiale si gioca in qualche modo con le eclissi, dato che per buona parte del brano sei in ‘ombra’, in controluce su sfondi colorati. Da chi è nata l’idea della clip?”

Abbiamo avuto l’idea di giocare con l’idea dell’ombra e dell’eclissi; ed anche questa è nata quasi per caso, una settimana prima di girare il video quando ancora ci domandavamo ‘cosa facciamo? come lo facciamo?’. Il brano si chiama “Eclissi” quindi abbiamo pensato ad un gioco di luci particolari e così è nato il videoclip: tutto il team è assolutamente contento di quanto realizzato.

“Questo è l’inizio del tuo nuovo percorso musicale. Come si svilupperà il nuovo lavoro? Quale sarà il mood dell’album se ci puoi anticipare qualcosa?”

Diciamo che nei due anni che tutti quanti abbiamo passato rinchiusi in casa, ho cercato di ragionare bene con me stesso per capire come proseguire il mio percorso artistico. Ho scritto molto ma al momento non posso dirvi di più, lo scoprirete come si suol dire ‘vivendo’; siamo assolutamente in un ‘work in progress’. Ma a tempo debito saprete tutto, prometto!

“Sei giovanissimo ma possiamo dire che già nella tua carriera hai all’attivo grandi successi dalla vittoria a Sanremo 2012 a soli 15, uno dei più giovani come Gigliola Cinquetti anni fa, fino alla partecipazione ad Amici nel 2018. Qual è l’esperienza che ti ricordi con più affetto?”

Durante la mia carriera musicale ho avuto la possibilità e la fortuna di poter fare tante cose. Posso dire anche di aver imparato e appreso qualcosa da tutto quello che ho sperimentato e da tutte le esperienze che ho vissuto. Sanremo sicuramente è stata però quella più incredibile: ero giovanissimo, dieci anni fa, mi tremavano le gambe e non avevo nemmeno la saliva per parlare. E’ stata una grande scuola che mi ha fatto crescere tanto a livello personale ed artistico.

“Hai debutatto a “Io Canto” a soli 13 anni; e quindi da piccolo quali erano i tuoi idoli musicali a cui ti ispiravi? Ed invece un sogno nel cassetto ancora non realizzato?”

Mio padre mi ha cresciuto a pane e Claudio Baglioni, ascoltando tantissima musica soprattutto italiana, ma ho cercato sempre di ascoltare davvero di tutto, tutti i generi, e ho cercato sempre di seguire quello che volevo fare io. Il mio sogno nel cassetto sarebbe quello di continuare a vivere di musica perché mi fa stare bene. Se poi devo sognare in grande, vorrei fare prima o poi il Forum di Assago, che tra l’altro è a due passi da casa mia e ci andrei a piedi!

Per recuperare tutte le interviste passate clicca qui. Appuntamento con la Hit Chart Top 20 ogni lunedì in diretta dalle 20 alle 22 su SPREAKER e sul nostro sito ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *